Blog Proxima Informatica

Copyright e immagini: regole e consigli

Come sai con l’avvento di Internet è cambiato tutto, si naviga su una pagina e si copia e incolla tutto ciò di cui abbiamo bisogno in pochi click; da interi testi a immagini e loghi altrui. La maggior parte delle persone non hanno ben chiaro cosa sia utilizzabile di una determinata pagina web e cosa invece non lo sia; questo non solo per la scarsa disinformazione, ma anche per le lacune che caratterizzano questo settore.

Appare quindi utile chiedersi se questi elementi possono essere utilizzati liberamente da chiunque su altre pagine Internet o se è, invece, necessario il consenso dei legittimi proprietari? Il diritto d’autore è disciplinato prevalentemente dalla Legge 22 aprile 1941, n. 633 e successive modificazioni, e dall’artt. 2575 e seg. del Codice Civile (Libro Quinto – Titolo IX: “Dei diritti sulle opere dell’ingegno e sulle invenzioni industriali”)

La questione è dunque complessa. Per i nostri scopi basta sapere che  l’utilizzo di loghi e immagini altrui NON è libero.

Se vuoi approfondire la questione puoi studiarti le differenze tra copyright e copyleft..ma non è necessario per i nostri scopi.

E’ sempre bene quindi verificare (quando è presente), direttamente sul sito di appartenenza del logo/marchio, le condizioni di utilizzo dello stesso; nel quale possono trovarsi disposizioni specifiche relative all’utilizzo e allo sfruttamento delle immagini e del logo.

andiamo ai consigli pratici

 —> Il primo consiglio che ti do è quello di verificare se l’immagine è utilizzabile scaricandola direttamente e gratuitamente da Pixabay:

Per scoprire come fare, collegati alla sua pagina principale e avvia una ricerca usando la barra che vedi al centro dello schermo. Quando compaiono i risultati della ricerca, puoi filtrare le immagini trovate dal servizio espandendo il menu Tutte le immagini e scegliendo se visualizzare Tutte le foto, solo Foto, solo immagini vettoriali o solo illustrazioni; se trovare solo immagini con orientamento verticale oppure orizzontale; se delimitare la ricerca a una sola categoria di immagini (es. persone, scienza, viaggi) e se trovare le foto in cui è predominante un determinato colore.

Una volta trovata l’immagine giusta per i tuoi scopi, clicca sulla sua miniatura, scegli la risoluzione in cui scaricarla mettendo il segno di spunta su una delle opzioni collocate nella barra laterale di destra e pigia sul pulsante Download. Dopodiché copia il codice di sicurezza che ti viene mostrato nel riquadro che si apre e clicca nuovamente su Download per avviare lo scaricamento dell’immagine.

Mi raccomando, prima di scaricare una foto consulta attentamente le sue condizioni d’uso: le trovi illustrate nella barra laterale di destra. Inoltre, fa’ attenzione a non selezionare le immagini che si trovano nella prima riga dei risultati della ricerca (quella con lo sfondo giallo) in quanto rimandando al noto sito fotografico Shutterstock e si possono scaricare solo sottoscrivendo un abbonamento pay.

Infine ti segnalo che puoi trovare altre immagini utilizzabili liberamente per fini personali e commerciali sul sito Creative Commons Search che raccoglie i contenuti distribuiti con licenza CC da vari siti Web. La libertà di scelta, come vedi, non manca.

Per le finalità di un articolo del blog ti dico che non è necessario che la qualità delle foto sia alta..basta anche 500 pixel x 500 pixel..l’importante è che l’immagine sia attinente al tema dell’articolo.

 —> Il secondo consiglio è scaricare immagini utilizzabili direttamente da Google Immagini.

Potrà apparire banale come consiglio, ma tramite Google Immagini è possibile trovare bellissime foto distribuite sotto licenza Creative Commons o di pubblico dominio da riutilizzare in progetti sia personali che commerciali. L’importante è regolare per bene le impostazioni relative alle condizioni d’uso delle immagini.

Se non sai come si fa, non temere: è semplicissimo. Tutto quello che devi fare è cercare normalmente le foto immettendo dei termini di ricerca nella barra di Google e premere Invio. Dopodiché devi cliccare sul pulsante Strumenti di ricerca che si trova in alto a destra e selezionare il tipo di immagine che ti serve dal menu Diritti di utilizzo.

Scegli dunque l’opzione Contrassegnate per essere riutilizzate per trovare immagini da utilizzare liberamente in progetti personali e commerciali, la voce Contrassegnate per essere riutilizzate con modifiche per trovare immagini da modificare e utilizzare liberamente in progetti personali e commerciali, l’opzione Contrassegnate per il riutilizzo non commerciale per trovare foto da riutilizzare solo in progetti personali oppure la voce Contrassegnate per il riutilizzo non commerciale con modifiche per trovare immagini da riutilizzare solo in progetti personali ma che prevedono la possibilità di essere modificate.

Una volta trovata la foto che t’interessa, clicca prima sulla sua miniatura, poi sul bottone Visualizza immagine e scarica l’immagine a dimensione intera facendo click destro su di essa e selezionando la voce Salva immagine con nome dal menu che si apre.

Beh che dire…buon lavoro! 😉

Marco

CondividiShare on FacebookEmail this to someoneShare on LinkedIn
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti